giovedì 12 dicembre 2013

Il boccone dolce d'Abruzzo ovvero il Bocconotto !

Da me non e' Natale senza Bocconotto, è un dolce tipico della mia regione,l' Abruzzo,che risale alla fine del settecento.La leggenda racconta che sia nato in un paesino d'Abruzzo ,dove una governante per fare un omaggio al suo padrone,invento' un dolce che ricordava una tazzina da caffe' mettendo nel ripieno appunto caffè e cioccolato liquido,ma risultando a fine cottura troppo liquido,decise di renderlo piu' corposo con delle mandorle tritate.Al padrone piacque tantissimo e quando chiese alla governante come si chiamasse quel dolce,lei rispose bocconotto,pensando al fatto che era cosi' piccolo da poterlo mangiare in un " boccone".
Io non avevo mai provato a farlo e qualche sera fa' mi sono avventurata in questo dolce "boccone".
Se vi ho un po' incuriosito,o venite in Abruzzo ,io vi aspetto per assaggiarli o provate a farli a casa ,solo semplici ,eleganti e golosi.
A presto                                                      Fausta






Ingredienti per circa 18 bocconotti:  300 gr.di farina, 100 gr.di burro,150 gr.di zucchero,1 uovo,1 tuorlo,2 cucchiai di olio di semi di girasole,mezza bustina di lievito per dolci,la scorza di mezza arancia grattuggiata.
Per il ripieno:1 barattolo di marmellata d'uva,un quadrato di cioccolato fondente(circa 40 gr)un pizzico di cannella, mandorle tritate e tostate leggermente.   

Preparazione:Innanzitutto iniziare preparando la frolla,unendo gli ingredienti e impastando fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.Avvolgerlo nella pellicola e riporlo in frigorifero per circa 30 minuti.
Per il ripieno amalgamare la marmellata,il quadratino di cioccolato tagliato a scaglie,le mandorle e la cannella.
Stendere l'impasto ad uno spessore di circa mezzo cm e formare dei cerchi con i quali si foderano dei pirottini,mettere al centro una piccola porzione di ripieno (non mettetene troppo altrimenti fuoriesce in cottura),  richiudere con un'altro cerchietto,sigillare i bordi delicatamente e cuocere in forno a 170° per circa 25 -30 minuti.Una volta raffreddati servirli spolverizzati di zucchero a velo. Questa è la mia versione

5 commenti:

  1. Anche a casa mia non è Natale senza bocconotti. Non vedo l'ora di tornare da mamma per trovarli e magari anche mettere le mani in pasta insieme. E' più divertente farli in due. Un bacione, buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Copiato! L'unico problema è trovare la marmellata d'uva...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si dovrebbe trovare tranquillamente anche nei supermercati.Poi fammi sapere se ti sono piaciuti,un abbraccio

      Elimina
  3. Ma questo non è un semplice dolce questo è un'opera d'arte! Il Bocconotto s'incontra con i miei gusti....si deve assaggiare...
    La marmellata d'uva si può anche prepararla in casa, è facile.
    Buona domenica cara Fausta.
    Lena

    RispondiElimina