mercoledì 24 settembre 2014

Lo Sparone

Una pasta fatta in casa che fa subito famiglia, dove c’e’ chi stende la pasta fino a farla diventare sottile sottile, chi da una mano per arrotolarla e legarla e infine una prima cottura in ebolizzione e poi la gratinatura finale: questa è la pasta allo sparone”  nome dialettale Abruzzese dello strofinaccio. Una pasta ripiena, semplice nella preparazione ma che riesce a trasmettere tutto il gusto della tradizione in cucina.
Qui di seguito le foto dei tre passaggi principali per la prima cottura e la gratinatura.
Alla prossima ricetta                                                                  Fausta











Ingredienti  per 4 persone : 200 gr. di farina,2 uova,400 gr. di spinaci,1 scalogno,200 gr. di ricotta,50 gr. di burro,50 gr. di parmigiano grattugiato, salsa al pomodoro e basilico, sale e pepe, q.b.
Un sughetto leggero di pomodoro al basilico.
Procedimento: Lessare gli spinaci in acqua e sale, strizzarli e ripassarli in una 
padella dove avrete fatto imbiondire lo scalogno con il burro. Unire in un recipiente la ricotta, gli spinaci e una meta' del parmigiano.
Preparare a questo punto la pasta ,con la farina, le due uova e il sale, stenderla fino ad uno spessore di circa 2 mm.(se non ve la sentite, potreste comprarla già pronta rispettando pero’ sempre lo spessore)stendere la pasta su uno strofinaccio bianco,e riempirlo con il composto di ricotta e spinaci, lasciando libero il bordo, altrimenti in cottura fuoriesce. Aiutandosi con lo strofinaccio formare il rotolo ben stretto, una volta fatto, legarlo alle estremita'.Cuocerlo in una pentola dove ci stia tutto intero, per circa un'ora. Una volta cotto, tagliarlo a rondelle  e farlo gratinare in forno cospargendolo di sugo al pomodoro e basilico e parmigiano .Lo "sparone" è pronto Buon Appetito!!!


mercoledì 10 settembre 2014

Zuppa di lenticchie e orzo al curry

Oggi vi propongo un primo gustoso e sano, ottimo anche da portarsi al lavoro, per tutte quelle volte in cui non si puo' tornare a casa.
Una zuppa piena di energia.




Ingredienti per 4 persone :70 g di lenticchie ,70 g di orzo precotto,1 carota,1 costa di sedano,1/2 cipolla, semi di coriandolo,1 cucchiaino raso di curry,1 manciata di punte di ortica,1/2 litro di brodo vegetale, olio evo, sale q.b.

Preparazione: Mettete in un tegame due cucchiai d’olio e fate soffriggere il trito di carote, sedano e cipolla, aggiungere le lenticchie precedentemente lavate e scolate, i semi di coriandolo , il cucchiaino di curry e un pizzico di sale. Coprite con il brodo vegetale e portate a ebollizione, aggiungere le ortiche e terminate la cottura a fuoco moderato per circa 35 minuti. A fine cottura aggiungete l’orzo lessato in precedenza e un filo d’olio. 

mercoledì 18 giugno 2014

Spiedini di gamberi avocado e zucchine.


Spiedini davvero gustosi, da condividere con gli amici in vista delle prossime grigliate estive.
                                                   






Ingredienti per circa 4 persone:600 g di gamberi,1 avocado,1 zucchina, sale e pepe q.b.
Per la salsa allo yoghurt: 250 g di yoghurt greco,1 cucchiaino di aglio in polvere,1 cucchiaino di olio extravergine di oliva,4-5 foglie di basilico,1 cucchiaino di zenzero grattugiato, sale e pepe.

Procedimento: Innanzitutto iniziate con il preparare la salsa allo yoghurt .Mettete in una ciotola lo yoghurt, il cucchiaino di aglio liofilizzato, il limone, le foglie di basilico,sale e pepe q.b. Lasciate riposare in frigo, fino al momento di accompagnare gli spiedini. A questo punto sgusciate i gamberi lasciando la codina e tagliate a cubetti non troppo grandi sia la zucchina che l’avocado. Infilzate uno spiedino alternando ,gambero avocado e zucchina, salate e pepate e cuocete sulla griglia ben calda. Una volta pronti, servirli in tavola accompagnati dalla salsa allo yoghurt.

domenica 27 aprile 2014

Brownies vegani al cioccolato e caffe'

Oggi un dolce per la prima colazione davvero goloso , dedicato ai miei amici vegani ma anche a chi come me cerca sempre di trovare delle alternative golose , senza dover necessariamente rinunciare al gusto.
Un dolce quindi  genuino e veloce che non vi fara' rimpiangere , burro, panna e uova.
Provate e....... attenzione puo' creare dipendenza.

Un abbraccio e a presto

                                                                                                Fausta


Ingredienti per una tortiera di circa 25 cm di diametro: due bicchieri e mezzo di farina 00,2 bicchieri  di zucchero,5  cucchiai di olio di semi di girasole,1 bicchiere di latte di soia + 3 /4 cucchiai per sciogliere il cioccolato fondente,1 quadrotto di circa 100 gr. di ottimo cioccolato fondente, 1 cucchiaino di caffè macinato,1 bustina di lievito, 1 bustina di vanillina o meglio ancora la polpa di mezzo baccello  di vaniglia fresca.
Preparazione: Mettete in una ciotola, i due bicchieri e mezzo di farina ben colmi,i due bicchieri di zucchero,la bustina di lievito,la vanillina,il cioccolato fondente precedentemente sciolto in 3 / 4 cucchiai di latte di soia, il bicchiere di latte di soia  e infine i 5 cucchiai di olio di semi. Impastare con le fruste fino a fare diventare il tutto ben spumoso, infornare in forno caldo a 180 per circa 40 min., ma controllate sempre con lo stecchino , perchè ovviamente ognuno di voi conosce il proprio forno.Lasciare raffreddare e tagliare a cubettoni.