sabato 28 febbraio 2015

Birbi il dolce del Monastero

Oggi voglio proporvi un dolce dalla provenienza un po' diversa dal solita,infatti i Birbi, sono dei dolcetti  del  Monastero di Sant'Agnese a Rieti.
Le  monache Domenicane di questo Monastero ancora oggi preparano piatti gustosi e  ottimi dolci,  semplici e facili da realizzare, cosi' come è tutta la loro cucina: umile e curata.

Davvero golosi nella loro friabilità e dolcezza.





Ingredienti per 8 persone: 400 g.di mandorle,100 g di pinoli ,400 g di zucchero,10 albumi,cannella,1 limone non trattato.

Procedimento : Montate gli albumi a neve ben ferma, aggiungete lo zucchero, le mandorle pelate e tritate, i pinoli interi,un pizzico di cannella e la scorza del limone grattugiata.Una volta ottenuto un impasto ben compatto,trasferirlo a mucchietti su una teglia rivestita di carta forno.Fate seccare il composto qualche minuto all'aria e infornate a 180° per 40 min.I birbi possono essere serviti tiepidi o freddi,decorando a piacere con zucchero a.velo e scorzette di limone.

domenica 22 febbraio 2015

Marmellata di arance ,brandy e mandorle.

Le arance,il frutto invernale per eccellenza.Belle, succose e dolci si prestano a svariate ricette,quella che vi propongo oggi e una marmellata un po particolare, sia nella preparazione decisamente veloce,circa un'ora, che riesce sprigionare un'aroma molto intenso grazie all'uso di tutta la frutta sin dall'inizio e poi che dire del brandy e delle lamelle di mandorle tostate che danno quella nota croccante e decisamente originale ?
Provare bisogna proprio provarla sui dei frollini semplici come ho fatto io o semplicemente su del pane casereccio imburrato.
Buona degustazione allora..... e a presto.
                                                                                                                                                                                                           Fausta






Ingredienti : 450 gr. di arance non trattate,750 ml di  acqua,650 gr. di zucchero,3 cucchiai di brandy,200 gr.di lamelle di mandorle leggermente tostate.
Tempo di cottura: Circa 15 minuti.

Procedimento:Tagliate a metà le arance e togliete tutti i semi; tagliatele a fettine molto sottili,se la scorza è spessa, non cuocerà in modo uniforme e quando si aggiungerà lo zucchero diventerà gommosa.Versate le arance tagliate a fettine con il loro succo e i 750 ml  di acqua.Fate sobbollire piano, senza coperchio per circa 45 minuti o finchè le scorze non diventano tenere.Il tutto deve ridursi di circa la metà.
Quando le scorze saranno morbide si aggiungerà lo zucchero gradualmente mescolando finchè si scioglierà,alzare il fuoco e continuare a fiamma vivace senza mescolare altrimenti si abbasserebbe la temperatura e la marmellata non si addenserebbe.Dopo circa 5 minuti controllare la consistenza, fare molta attenzione affinchè non attacchi.A cottura ultimata(controllate con il piatto freddo ,se si fà cadere una goccia di marmellata sul piatto e questa rimane bombata e non scivola via è pronta) .Togliere dal fuoco aggiungere i 3 cucchiai di brandy e le mandorle a lamelle tostate.Lasciare raffreddare per 10 minuti Mescolare e invasare in vasi sterilizzati caldi.

giovedì 22 gennaio 2015

Ciambelline al limone

Quelle di oggi vogliono essere un omaggio al famoso dolce di Amalfi, le Delizie al Limone.Le mie sono delle ciambelline  bagnate con uno sciroppo al limone e farcite con crema di limone e panna. Una delicatissima "delizia".


Ingredienti per circa 8 ciambelline medie : due bicchieri e mezzo di farina,2 bicchieri scarsi di zucchero,un bicchiere di latte,una bustina di vanillina,la scorza grattuggiata di un limone,3 cucchiai di olio i semi di girasole,una bustina di lievito per dolci.Per lo sciroppo il succo di 2 limoni di media grandezza ,6 cucchiai di acqua e 5-6 cucchiai di zucchero.Per la crema :375 gr.di latte,3 tuorli,115 gr. di zucchero,30 gr. di maizena,una scorzetta di limone.Zucchero a velo,panna montata q.b.

Procedimento:Per le ciambelline, incorporare prima gli ingredienti secchi poi aggiungere la buccia di limone grattugiata,i tre cucchiai di olio di semi di girasole e il bicchiere di latte .Impastare bene e riempire con il composto gli stampini,lasciare cuocere in forno caldo a 180° per circa 45 minuti,(dipende dal vs.forno)
Preparare lo sciroppo,mettendo in un pentolino,il succo di due limoni,6 cucchiai di acqua e 5 -6 cucchiai di zucchero.Lasciare sciogliere dolcemente e assaggiare per controllare se sia un po troppo forte,perchè molto dipende anche dalla grandezza dei limone e dal loro succo, nel caso aggiungere qualche cucchiaio d'acqua.
Sfornare le ciambelline,lasciarle raffreddare e nel frattempo preparare la crema pasticcera con le dosi sopra indicate. Dividere le ciambelline in orizzontale,inzupparle molto bene di sciroppo di limone e farcirle con la crema .Disporle sul piatto e decorare con ciuffetti di panna montata ,spolverata di zucchero a velo e buccia dilimone grattugiata.

giovedì 15 gennaio 2015

Pollo Tandoori e chapati.

Spezie nell'aria, musica tradizionale indiana in sottofondo e parei dai colori sgargianti  come tovaglie,basta davvero poco per ricreare a casa l'ambiente adatto per invitare gli amici ad una cena davvero speciale.
Quello che vi propongo è il classico Pollo Tandoori e il chapati, un pane molto povero che si puo' mangiare sia da solo che in accompagnamento ad altre pietanze.

                                                  Buon appetito    
                                                         बॉन एपेतीत                                                                        



Ingredienti per il Pollo Tandoori : x 4 persone 8 cosce di pollo,250 ml di yoghurt intero denso,va benissimo quello greco,4 spicchi d'aglio,1 limone ,2 cucchiai di coriandolo in polvere,2 cucchiai di cumino in polvere,1/2 cucchiaino di curcuma,1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere,olio evo,zenzero sale.
Preparazione : Emulsionate il succo del limone con un pizzico di sale,la curcuma e un po' di olio ,distribuitelo sulle cosce di pollo su cui avrete praticato dei tagli profondi.
Preparate un frullato con l'aglio ,un pezzetto di zenzero grattugiato,il peperoncino,il coriandolo,il cumino e lo yoghurt. Passate il pollo nel composto e lasciarlo marinare per una notte intera.Disponete la carne in una teglia e cuocete in forno a 180° per circa un'ora dipende dal vostro forno e dalla grandezza delle cosce, comunque dovranno risultare ben rosolate come vedete nella foto.Servite ben caldo.

Per il Chapati:1/2 di semola,olio di semi di arachide,burro,sale.
Procedimento:Impastate la semola,(lasciandone da parte un po per l'infarinatura), il sale,un filo d'olio,il burro e qualche cucchiaio di acqua tiepida.Continuando ad impastare aggiungere 2 bicchieri d'acqua.Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo.Formate delle palline e lasciatele riposare per 10 min.coperte.Infarinate le palline e stendetele formando dei dischi di circa 3 mm di spessore.Scaldate una padella antiaderente e stendetevi i dischi di pasta.Lasciate cuocere il chapati finchè cambierà di colore e in superficie non si formeranno dei piccoli rigonfiamenti.