mercoledì 16 marzo 2011

STOCCAFISSO ALLA GARIBALDINA

                                      BUON COMPLEANNO ITALIA
      
                                                   150 ANNI
                        Un piccolo contributo per un grande giorno.
                        Il ricordo di uno dei padri della nostra patria.                                            
Giuseppe Garibaldi   
Un personaggio che diede inizio insieme a Giuseppe Mazzini,Camillo Benso conte di Cavour,Carlo Pisacane,
Vittorio Emanuel II e tanti italiani che diedero la loro vita per la causa,alla nostra storia di ITALIA UNITA.
La storia ci ha insegnato tanto su questo personaggio,e cio' che colpi ,fu lo straordinario disinteresse,la fermezza con cui rifiuto' ricompense e onori,la semplicita' della sua vita,la modestia con cui decise di ritirarsi appena capi' che la sua opera era finita.
Dal "The New York Daily Tribune" nel 1850 venne definito " uomo di fama mondiale ".Un uomo sempre pronto a combattere per la liberta' dei popoli , un vero e proprio cittadino del mondo.Un personaggio tanto ammirato,che se fosse vissuto in un'altra epoca,si sarebbe formata una leggenda.
Ma come rendere omaggio a questo grande personaggio della nostra storia?
Visto che il mio blog e' un blog di cucina ho pensato di parlarvi di Giuseppe Garibaldi,da un punto di vista culinario.
Tempo fa ho avuto il piacere di leggere un libro*che mi ha incuriosito tantissimo e dove ho potuto scoprire alcune curiosita' sui suoi gusti culinari.Come nella vita,a tavola era di gusti semplici.Tra i suoi piatti preferiti c'erano lo stoccafisso,la bouillabaisse,il minestrone alla genovese con il pesto e la pissaladiere,specialita'
nizzarda(una pizza bianca con acciughe,capperi,olive,alloro,timo e aglio),ogni tanto un pezzo di carne,che chiamava "ciurasco"che usava mettere sulla brace e quando era ben arrostita,toglieva la prima fetta e la rimetteva sul fuoco,fino a finirla tutta.D'inverno amava la "paciarina"  una polenta che condiva con olio e formaggio,d'estate invece,amava prepararsi delle insalate con pomodori,acciughe,basilico e olive in salamoia.
Uno dei piatti che Garibaldi amava era lo stoccafisso alla ligure ed e' proprio questo piatto che io ho voluto proporvi oggi in suo onore per festeggiare i 150 anni dell'Unita' d'Italia .
*Garibaldi a Tavola.dal quaderno ricette di casa Garibaldi.
Salomone Belfiore & c.
A cura di Clelia Gonnella.

Questa e' la ricetta.
Stoccafisso alla Garibaldina.
Ingr.:per 4 persone 1 kg. di stoccafisso ammollato,una grossa cipolla,mezzo chilo di pomodori maturi,50 gr. di acciughe salate,disliscate ben lavate.prezzemolo aglio olio sale  pepe e olive in salamoia.
Preparazione:Si fa un battuto di cipolla,si mette sul fuoco con abbondante olio .Quando prende colore si mette lostoccafisso e il pomodoro,possibilmente fresco,tritato grossolanamente e si fa cuocere a fuoco lento,a meta' cottura si aggiungono le alici spezzettate,il prezzemolo tritato,e aglio tritato.Quando lo staccafisso sara cotto,mezz'ora prima di portarlo in tavola aggiungere le olive in salamoia.  


con questa ricetta partecipo al contest
Image and video hosting by TinyPic

34 commenti:

  1. Bellissima ricetta per un momento così importante per la nostra identità un po' bistrattata... lo stoccafisso, pesce un tempo povero, identifica alla perfezione la tradizione delle nostre radici e trova oggi sulle nostre tavole nuovo vigore ed eleganza. Che questo sia di auspicio per una rinascita e una rivalutazione della nostra terra!

    RispondiElimina
  2. Uno splendido post con una ricetta fantastica!!! Complimenti, baci

    RispondiElimina
  3. buonissimo questo piatto, piace molto anche a me. Brava. I gusti non sono cambiati poi molto, oggi come allora si potrebbe dire!
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Ottimo, una cottura e un accostamento di sapori perfetto per questo stocco...buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Non ho mai mangiato lo stoccafisso ma in compenso adoro il baccalà. Ottimo questo abbinemnto di sapori, mi piace molto questa ricetta. Baci

    RispondiElimina
  6. grazie e' una ricetta molto patriottica.
    deve essere buonissima.
    baci

    RispondiElimina
  7. Mia nonna lo fa molto simile...è una delizia!!!
    Ciao!!

    RispondiElimina
  8. Lo stoccafisso ci piace moltissimo, proveremo sicuramente la tua meravigliosa ricetta!
    Buon 17 marzo!
    Alda e Mariella

    RispondiElimina
  9. Ciao Mousse, lo "stocco" non è esattamente il pesce che preferisco, anzi, per la verità non mi piace granché; ma ci credi che, tra il racconto sulle abitudini di Garibaldi e questa fotografia che mette appetito solo a gurdarla, sei riuscita nella folle impresa di rendermelo appetibile?
    Anche se confesso che continuo a preferire il cake qui sotto.
    Un bacio e a presto dalla tua omonima

    RispondiElimina
  10. p.s.. Nel caso non ci siano problemi di "doppia" partecipazione, potresti, con questa ricetta, partecipare ad un altro contest: quello di Meris (Vaniglia e cannella). Lei sta raccogliendo ricette regionali per farne un libro il cui incasso sarà devoluto in beneficenza.
    A presto

    RispondiElimina
  11. non conoscevo questa ricetta, sembra veramente molto golosa!grazie!

    RispondiElimina
  12. grazie per essere passata, un abbraccio monica

    RispondiElimina
  13. bellissimo post, e bellissima ricetta che adesso ci stà proprio a pennello :)

    RispondiElimina
  14. Maravillosa entrada de post, Enhorabuena, me ha encantado!! Una muy buena aportación de Garivaldi a la cocina.
    Personalmente me encanta el bacalao.
    Mi más sincera felicitación!!
    Un beso,
    Julia

    RispondiElimina
  15. Bellissismo post e gustoso il piatto, bravissima cara e VIva l'Italia!!!

    RispondiElimina
  16. BUON COMPLEANNO ITALIA! Proprio in occasione dei festeggiamenti dell'Unità d'Italia, Ballarini e il blog Farina, lievito e fantasia hanno indetto un fantastico contest "150 anni in tavola". Si potrà partecipare con ricette tipiche delle proprio regioni e in palio ci sono dei bellissimi prodotti della linea Titanio della Ballarini.
    Corri a leggere il regolamento. Ti aspettiamo! http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/03/contest-150-anni-in-tavola.html

    RispondiElimina
  17. Ma questo stoccafisso ti fa rimenere davvero stoccafissa!Garibaldi è il mio personaggio preferito di sempre!
    Cara ti ricordo che puoi ancora partecipare al mio contest "cook the book"!
    daiii :D
    http://federicadp.blogspot.com/2011/02/il-mio-primo-contest-cook-book.html

    RispondiElimina
  18. FELICIDADES ITALIA ...esta receta me encanta para poder brindar el cumpleaños..BACI MARIMI

    RispondiElimina
  19. bellissimo post,ottima ricetta bravissima!!
    Buon fine settimana Francesca

    RispondiElimina
  20. che bello il tuo blog....d'ora in poi ti tengo d'occhio....se vuoi passa da me!!!!

    RispondiElimina
  21. @ a tutti voi che avete apprezzato lo spirito di questo post,che voleva essere un omaggio ad un grande personaggio della nostra storia,aldila' dal presentare una ricetta inedita.Grazie.
    Un abbraccio a tutti,Fausta

    RispondiElimina
  22. non conoscevo questa ricetta, mi piace!!
    buon we

    RispondiElimina
  23. Questo piatto é buonissimo, mi ricordo quando lo mangiavo da bambina, cucinato dal mio papà. Complimenti per la scelta e in bocca al lupo per il contest.
    Un abbraccio Liz

    RispondiElimina
  24. Mi paice molto lo stoccafisso, benché abbia imparato a conoscerlo da pochi anni :D

    RispondiElimina
  25. Ciao cara c'è un piccolissimo premio per te sul mio blog. Se ti va facci un salto. Un saluto Valerio

    RispondiElimina
  26. Ciao Mousse ti ringrazio di cuore per esserti fermata nel mio "giardino" è stato un piacere conoscerti! A presto, buona domenica

    RispondiElimina
  27. Ciao Fausta! grazie del tuo commento al mio blog... Sai che il tuo non mi è nuovo? devo essere già passata da te tempo fa.. può essere??? mah cmq sia.. ti seguirò.. torna presto a trovarmi! Ah!!! ottimo lo stoccafisso... :-) buona domenica..

    RispondiElimina
  28. ciao, piacere di conoscerti. Mi sono innamorata delle tue crostatine alle pere!!!!

    RispondiElimina
  29. auguri alla nostra bell'Italia! e si festeggia con il tuo bel stoccafisso! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  30. Proprio bello questo post garibaldino! brava!!!
    E ti dirò: anche la torta alla Guiness qui sotto mi piace proprio tanto, la proverò!
    Baci!
    Linda

    RispondiElimina
  31. Stoccafisso strepitoso...non amo molto questo pesce ma in questa versione mi papperei il piatto al volo! Un bacione grande, Pat

    RispondiElimina
  32. Buona questa ricetta, da rifare! Adoro il pesce! Complimenti per il blog! a presto da Agata!

    RispondiElimina
  33. Questo piatto sarà riproposto a "Stoccafissando 2011", manifestazione dell'Accademia dello stoccafisso all'anconitana.
    Tra le curiosità storiche vi ricordo che, Garibaldi, scrisse a Malatesta, amico anconitano:
    Caro Sig. Malatesta,
    Dagli erbaggi mancarono le radici e altra roba. Ho ricevuto il ghiaccio e Vi prego di inviarmi il conto.
    Caprera 1 settembre 1871
    Vostro G. Garibaldi
    p.s. Vi prego spedire una certapasta come l'ultima e quando verranno i nuovi stocfish (stoccafissi), che spero non tarderanno, mandatene una dozzina.

    RispondiElimina