mercoledì 7 novembre 2012

Tentazioni d'Autunno ovvero cartoccio di castagne.


"Sono piu' miti le mattine e piu' scure diventano le noci e le bacche hanno un viso piu' rotondo,la rosa non è piu' nella città.L'acero indossa una sciarpa più gaia e la campagna una gonna scarlatta.Ed anch'io, per non essere antiquata,mi mettero' un gioiello" - Autunno -Emily Dickinson   
Ho voluto iniziare questo post con un omaggio all'autunno,una stagione dalle mille sfumature e dai mille profumi ,uno tra tutti quello inebriante delle caldarroste nelle strade, che ci fanno subito pensare che l'Autunno e' arrivato.  Quello di oggi e' proprio un cartoccio di castagne, un pochino rivisitato,ma altrettanto buono e godurioso. Un'idea  dolce per la  serata di San Martino che ne dite?Un abbraccio e a presto.                                                                                                Fausta 


Ingredienti per nr.10 cartocci: nr.10 coni,150 gr. di cioccolato fondente,125 grammi di panna ,75 gr.di cioccolato bianco,100 gr. di zucchero a velo,3 cucchiai di uvetta sultatina fatta rinvenire in due cucchiai di brandy leggermente intiepidito,una bustina di vanillina.Per la granella 3/4 cucchiai di granella di mandorle.
Procedimento: Innanzitutto ricavate 10 dischi di circa 8 cm di diametro da un foglio di carta da forno,arrotolateli a cono e fermateli con del nastro adesivo. 
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco mescolando fiche si sara' sciolto.Con un pennellino spennellate un po' di cioccolato all'interno di ogni cono di carta.Mettere in frigo a solidificare, poi spennellare un secondo strato di cioccolato e rimettere in frigo fino all'utilizzo.   
Cuocere 300 gr. di castagne in abbondante acqua per circa 40 minuti.Una volta cotte passarle al passaverdure e metterle da parte.
Mettere a bollire la panna con 1 cucchiaio di Brandy,la vaniglia e lo zucchero a velo. Quando inizia il bollore togliere dal fuoco e incorporare il cioccolato fondente spezzettato fino a farlo sciogliere completamente,una volta intiepidito incorporare l'uvetta.Unire a questo punto anche la passata di castagne,amalgamare bene e mettere in frigo per un paio d'ore,tutta la notte ancora meglio.Riempire con il composto una sac a poche e dopo aver eliminato delicatamente la carta dai coni ,riempirli con la crema e passarli nella granella di mandorle. 
Adesso, non resta altro da fare che mettersi comodi e gustarceli lentamente moooolto lentamente.                                                  

21 commenti:

  1. Anche per me l'autunno è il profumo delle caldarroste che sentiamo per strada e i colori che cambiano. I tuoi cartocci sono proprio una tentazione, belli e buoni. Complimenti.

    RispondiElimina
  2. siamo appena tornati dopo qualche giorno in campagna a raccoglier castagne, che bello !

    RispondiElimina
  3. che ricetta eccezionale, adoro le castagne!

    RispondiElimina
  4. Bella idea!!!mi tentano davvero questi coni cosi'golosi^^!!!

    RispondiElimina
  5. è una spettacolo questa ricetta, me la segno!!

    RispondiElimina
  6. Hola!
    Tu blog está genial, me encantaria afiliarlo en mis sitios webs de Turismo y por mi parte te pediría un enlace hacia mis web y asi beneficiarnos ambos con mas visitas.

    me respondes a munekitacate@gmail.com

    Saludoss!!

    RispondiElimina
  7. Non ho parole... ricetta originale, aspetto meraviglioso... ora manca solo il caminetto acceso e un bel film. Buon week end!

    RispondiElimina
  8. Una vera golosità!!! Bravissima come sempre!!! Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. Ummh!! Fausta io amo le castagne. Un dolce originale e squisito. I miei complimenti per questa delizia.
    Baci e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  10. hanno proprio un bell'aspetto goloso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. Ciao ci sono due premi per te!!!
    Dana et Dana

    RispondiElimina
  12. Grazie a tutti siete sempre molto cari vi abbraccio.

    RispondiElimina
  13. Preferisco non indugiare ulteriormente sul procedimento per non cadere in tentazioni! ;)

    RispondiElimina
  14. Estupenda receta me gusta,abrazos y abrazos

    RispondiElimina